La Sicilia sbarca a Milano per il Festival dei giovani: da oggi a domenica, 2 mila Allievi e Cadetti in gara. Ecco come vedere le regate

Tutto pronto all’idroscalo di Milano per la 30esima edizione del Festival dei giovani. Da oggi fino a domenica, 1926 atleti Allievi e Cadetti scenderanno in acqua in rappresentanza di 128 società, nel più importante evento nazionale dedicato alle categorie under 14. Un’edizione, quella 2019, dedicata a Gian Antonio Romanini, presidente della Federcanottaggio scomparso l’anno scorso e che nel 1989 ha lanciato questo evento, diventato un appuntamento fondamentale nel calendario remiero italiano.

Quest’anno la Fic ha introdotto un’importante novità: le gare – che potranno essere seguite in diretta streaming sulla pagina Facebook della FIC – si svolgeranno sui 500 metri anziché sui 1000 (Allievi B) e sui 1500 (Cadetti): una novità sperimentale che aumenterà di certo lo spettacolo in acqua, ma che renderà forse più complessa la gestione della sequenza di gare. La distanza dei 1500 metri sarà mantenuta solo per le gare delle rappresentative regionali. 

Nello spettacolare bacino milanese, che nel 2003 ha ospitato i Mondiali Assoluti, c’è anche la Sicilia, presente con 91 atleti fisici e 155 equipaggi: una flotta importante che punta a superare i 28 podi dell’anno scorso e a invertire la tendenza preoccupante degli ultimi anni, che ha visto decrescere – in ogni edizione – il numero di medaglie conquistate. 

Anche in questo 30esimo Festival dei giovani, la Sicilia cala i suoi assi, ovvero i migliori atleti Cadetti selezionati dal Coordinatore tecnico Dario Cerasola e chiamati a rappresentare i colori rosso e gialli dell’isola nelle gare dedicate agli equipaggi regionali, dove si sfideranno 11 regioni: Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto.

La squadra siciliana è composta da 20 atleti, 8 femmine e 12 maschi. Ecco l’elenco degli equipaggi:

  • quattro senza femminile: Clara Patania (Augusta), Caterina Vinci (Thalatta), Lucia La Fiora (Telimar), Anita Corsaro (Cus Catania)
  • quattro di coppia femminile: Giulia Mirra (Cus Palermo), Laura Nolfo (Cus Palermo), Beatrice Schillaci (Telimar), Sofia Naselli (Sc Palermo).
  • quattro di coppia maschile: Umberto Sichili (Cus Catania), Roberto Cassarà (Telimar), Vito Rosalia (Cus Catania), Marco Vallone (Telimar).
  • otto con maschile: Francesco Aricò (Telimar), Mattia Sardo (Telimar), Nicolò Impallomeni (Cus Catania), Edoardo Massa (Telimar), Ugo Cacace (Telimar), Alessandro Geraci (Thalatta), Alberto Taranto (Sc Palermo), Vito Argus (Telimar), Andrea Schillaci al timone (Telimar). 
  • Riserve: Carlotta Piazzese (Ortigia) e Riccardo  Barraja (Lauria).

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*