Giulia Mignemi, oggi l’esordio europeo a prua del doppio “olimpico”. Giorgia Lo Bue resta a casa ma…

Un sogno a occhi aperti. Protagonista è Giulia Mignemi, prodiera del doppio Pesi leggeri azzurro che, da oggi a Lucerna, in Svizzera, tenterà l’assalto al titolo europeo insieme alla compagna di barca Valentina Rodini, delle Fiamme gialle. Per l’atleta catanese dell’Aetna – campionessa del mondo 2018 nel quattro di coppia Under 23 – si tratta di una chance d’oro che conferma quanto la Federazione e il direttore tecnico Franco Cattaneo stiano valorizzando il suo talento. A soli 19 anni, la Mignemi si è guadagnata il posto da titolare in una specialità olimpica difficile e che in passato ha dato all’Italia tante soddisfazioni, fino ai Giochi di Rio 2016, dove in barca c’era proprio la Rodini. Per le due azzurre, però, il sogno di 2020 è ancora lontano: per ora conta solo testare barca, velocità e avversarie in questo durissimo Europeo preolimpico. Solo dopo ci sarà tempo per pensare ai Mondiali di Linz, ad agosto, dove invece si “giocherà” per strappare la qualificazione olimpica.

A sinistra, Giorgia Lo Bue in allenamento a Sabaudia.

E se la Mignemi è in Svizzera, Giorgia Lo Bue – che ha lavorato in raduno a Sabaudia insieme al resto della Nazionale – è tornata a Palermo, dove sta preparando il Campionato assoluto di Varese della prossima settimana insieme alla sorella Serena. La campionessa del mondo Assoluta 2018 non è riuscita a conquistare un posto in squadra  per l’Europeo. Per lei, però, resta la doppia soddisfazione di essere riuscita a entrare nel gruppo olimpico e di averlo fatto da peso pesante: un passaggio difficile, che l’atleta della Canottieri Palermo è riuscita a compiere dimostrando una duttilità fuori dal comune, remando di coppia e di punta, a prua e a poppa. “Giorgia è migliorata molto, sia fisiologicamente sia tecnicamente: sta finalmente acquisendo un colpo da Senior”, spiega il suo allenatore Benedetto Vitale. “Si è guadagnata un posto nel gruppo olimpico e, adesso, il prossimo obiettivo è guadagnare un posto in barca. Dal 9 giugno Giorgia sarà di nuovo in raduno per la Coppa del mondo: la strada verso l’Olimpiade è ancora molto lunga. E noi siamo in corsa“, conclude il tecnico della Canottieri Palermo. 

Gli europei in Tv su Rai Sport

Domenica 2 giugno, a partire dalle 11.00, Rai Sport trasmetterà la diretta delle finali dei Campionati Europei Assoluti e Pesi Leggeri in programma a Lucerna (Svizzera) sul Rotsee. Dalle 14.30 sempre di domenica 2 giugno, invece, è programmata una telecronaca differita delle ultime finalissime, mentre è prevista una replica di due ore per lunedì 3 giugno a partire dalle 15.15.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*